La giornata più triste del viaggio è proprio quella che ci ha condotto da Alba a Dogliani: nasce storta e prosegue peggio. Nella notte ho avuto giramenti di testa e al mattino, prima di alzarmi, lo stomaco mi ha abbandonato... fortunatamente sono riuscito ad aprire la tenda e a lasciare i resti della cena sull'uscio. Lenti, più del solito, riusciamo a rimetterci in marcia verso le 10.
parco lungo il tanaro L'umidità ti penetra nelle ossa ma fortunatamente la nebbia oggi si alza e ci regala una bella giornata di sole. Proseguiamo lungo la ciclabile del Tanaro fino a Pollenzo e questo è il tratto più piacevole della giornata, nel bosco, con una luce e un tepore generosi ad accompagnarci. Il risveglio è brusco: per attraversare il Tanaro ci si reimmette nel traffico, subito violento. centro storico pollenzoFortunatamente Pollenzo ci accoglie: è un piccolo borgo dall'aria austera. Le origini romane si confondono con l'influenza medievale e ci lasciamo condurre per qualche minuto attraverso i suoi vicoli, sulle mura dell'antico anfiteatro fino a giungere alla piazza col castello e il duomo. La panetteria ci attira e il pranzo segna la fine del piacere di giornata.pollenzo
Le alternative sono quelle di salire verso La Morra e proseguire per Barolo, Novello e gli altri paesi delle Langhe oppure restare in pianura e seguire il corso del Tanaro. Le mie precarie condizioni ci fanno optare per la via più facile che, come sempre, si rivela la meno azzeccata. Imbocchiamo nuovamente la strada verso Chignasco ma alla prima rotonda sbagliamo uscita e pedaliamo con forza nel traffico per qualche chilometro verso Bra prima di accorgerci dell'errore. Studiamo un'alternativa e troviamo qualche strada di campagna che ci riporta sulla retta via. centro doglianiRientrati nel traffico, giungiamo alle porte di Chignasco che però resta appena sopra il livello del Tanaro. Ancora una volta la ricerca della semplicità ci fa imboccare strade trafficate e poco interessanti. Ormai la giornata volge al termine e non ci resta che pedalare veloci per raggiungere Dogliani. Sulla mappa una chiesetta appena sopra al paese attira la nostra attenzione e così saliamo un paio di chilometri: non è la miglior location possibile, appena sopra ad una strada trafficata e vicina a delle case. notte a doglianiAvvisiamo i proprietari della nostra presenza e ci piazziamo sul cemento antistante l'ingresso... per oggi staremo all'asciutto e domani sarà sicuramente una giornata migliore!

Video